L'ARLECCHINO ERRANTE FESTIVAL - EDIZIONI PRECEDENTI
maschera gatto
Pordenone
1 settembre - 21 settembre 2005
anno 9░: Carattere/Possessione
masterclass, spettacoli, incontri,
eventi speciali e altro
tra la Commedia dell'Arte
e l'Arte dell'Autonomia del Personaggio
2005, Carattere/Possessione
C'Ŕ una possibilitÓ del teatro che consiste nell'evocare - o convocare - un personaggio e il suo destino. La cerimonia (ovvero lo spettacolo) potrÓ, forse, realizzare una conferma del buio oppure una illuminazione. E l'attore presta la sua vita, per un'ora, ad una dimensione mediatica e oracolare che prescinde dalla sua semplice volontÓ e dal suo controllo ideologico. Succedeva cosý per i personaggi delle origini della Commedia dell'Arte: un'attitudine che poi ha fondato, antropologicamente, la necessitÓ dell'improvvisazione anche negli spettacoli professionali. Succede cosý ancor oggi nella ritualitÓ di alcune culture, per esempio quella centro-africana, quella afro-brasiliana e afro-cubana... Certo questo genere di possessione pu˛ essere una caratteristica tra le altre di ci˛ che identifica un "grande attore" di ogni cultura e latitudine; ma forse vale la pena di isolarla sperimentalmente - come vuol fare "L'Arlecchino Errante" - alla ricerca di una nuova necessitÓ del teatro e di tutte le maschere.


Maestri ospiti: Augusto Omol˙ (Odin Teatret)

Docenti: Claudia Contin, Ferruccio Merisi

Spettacoli, eventi e comunicazioni con: Claudia Contin, Augusto Omol˙ (Brasile e Danimarca), Ferruccio Merisi, Federico Toni, Bustric, Dalang Pa'wija (Bali-Indonesia), Teatro del Norte (Asturia-Spagna), Simona Lisi, Teatro del Lemming, Teatro Tascabile di Bergamo, Les ╔toiles De Faretß (Mali-Africa), Paolo Villaggio, Attori & Cantori e Scuola Sperimentale dell'Attore, Giovanni Azzaroni, Mario Brandolin, Roberto Cuppone, Remo Anzovino, Valeria Spera, Lucia Zaghet, Dino TomÚ