L'ARLECCHINO ERRANTE FESTIVAL - EDIZIONI PRECEDENTI
maschera cane
Pordenone
31 agosto - 20 settembre 2006
anno 10░: Fame
masterclass, spettacoli, incontri,
eventi speciali e altro
tra la Commedia dell'Arte
e l'Arte della NecessitÓ
2006, Fame
╚ la parola che definisce quest'anno la prospettive dello sguardo di Arlecchino sempre pi¨ Errante. Un tema che fa appello certamente all'origine delle maschere e alla loro "allupata" selvatichezza, ma che si coniuga con altre valenze del bisogno insindacabile di vita, sul piano ecologico, etico, psichico, sociale ecc. Una fame, di per sÚ sacra e pulita che rischia molto, oggi, di essere tradita, repressa e negata o al contrario pervertita nell'eccesso o nell'ingiustizia sociale. Inteso anche nel senso filosofico di "necessitÓ" e nel senso etico di "perseveranza", ma soprattutto - ovviamente - nel senso "arlecchinesco" di "sacra" pulsione alla sopravvivenza, di diritto alla vita e all'espressione, di inclinazione alla prole. Come tutti gli anni, il master offre una "monografia d'appoggio", ricavata da una finestra su altre culture: quest'anno, quasi letteralmente, la Danza del Ventre nella sua accezione pi¨ pura, lo stile classico Raqs Sharqi, con uno stage di trenta ore condotto da Mona Habib, erede riconosciuta dei grandi maestri della tradizione egiziana.


Maestri ospiti: Mona Habib

Docenti: Claudia Contin, Ferruccio Merisi

Spettacoli, eventi e comunicazioni con: Claudia Contin, Ferruccio Merisi, Federico Toni, Teatro dei Picari, Teatro delle Ariette, Udi Grudi Circo Teatro, Mona Habib Ensemble, Egypt Star, coltelleria Einstein, Roberta Biagiarelli, Armamax Teatro, Teatro Due Mondi, Rodisio Produzioni, Familie Fl÷z