L'ARLECCHINO ERRANTE FESTIVAL - EDIZIONI PRECEDENTI
maschera afro
Pordenone
28 agosto - 24 settembre 2011
anno 15°: il Corpo Soggetto
masterclass, spettacoli, incontri,
eventi speciali e altro
tra la Commedia dell'Arte
e il mimo di Etienne Decroux

Premio
"Stella dell'Arlecchino Errante 2011"
a Yves Lebreton
2011, il Corpo Soggetto
quest'anno ci confrontiamo col mimo, non tanto come fenomeno storico o linguaggio tipico, ma soprattutto come istituzione poetica e, prima ancora, pedagogica. Dedicato idealmente a Etienne Decroux nel ventennale della scomparsa, il programma visita infatti alcuni dei principi più significativi di quel teatro del corpo, a volte elementare a volte astratto, a volte ingenuo a volte ermetico, che è stato in Occidente la base di tutte le rivoluzioni teatrali del secondo novecento.
Protagonisti di questa ricognizione alcuni artisti che sono stati allievi diretti di Etienne Decroux, come il maestro Yves Lebreton o la maestra Claire Heggen e il suo Théâtre du Mouvement, e altri artisti più giovani, come la compagnia TeatroPersona o gli ormai mitici Cantieri Teatrali Koreja, che in qualche modo sono eredi o almeno debitori dei grandi allievi scomparsi di Etienne Decroux: Jacques Lecoq, Marcel Marceau, Ingemar Lindt.


Maestri ospiti: Claire Heggen

Docenti: Claudia Contin, Ferruccio Merisi

Stella de "L'Arlecchino Errante" consegnata a: Yves Lebreton

Spettacoli, eventi e comunicazioni con: Yves Lebreton, Claire Heggen, compagnia Hellequin, Claudia Contin, Gianni Massarutto, Lucia Zaghet, Cantieri Teatrali Koreja, Mimo Nardini, TeatroPersona, Clelia Falletti, Marco De Marinis, Silvia Ricciardelli, Alessandro Serra, Roberto Cuppone, Arlecchino & i No Borders.
Mostre: "Zanni al Nero" dipinti e terracotte di Claudia Contin
"Baba Yaga e altre leggende" fotografie di Maurizio Frullani